Io mi ricordo

Intervista a cura di Isabella De Gaspari e Angelo Artuffo. Antonio De Salvia racconta la sua lunga esperienza come direttore della formazione professionale svolta nelle carceri del Piemonte

6

Intervista a cura di Andrea Fontana. Don Matteo Mioni è cappellano nella Casa Circondariale di Reggio Emilia dal 2008

6
Carcerati nella storia

Susanna Ronconi Formatrice, ha gestito il corso “Biografi della  memoria carceraria” Percorso di formazione di raccoglitori di video e audio narrazioni autobiografiche del e dal carcere che si è tenuto dal 13 al 16 ottobre 2016 a Saluzzo presso il Museo della Memoria Carceraria. leggi qui le sue note biografico-professionali Angelo Artuffo e Sergio Fergnachino, di Videocommunity

8

Immagini di backstage del quarto giorno del corso dei biografi della memoria carceraria, La Castiglia di Saluzzo, 13-16 ottobre 2016 Ha capito che la storia della sua detenzione,  la sua storia della prigione, un volta trasferita fuori dalla prigione non serviva a niente, era impossibile raccontarla a gente che non era mai

6
Dagli archivi del Museo

Detenuti puniti con pene corporali nel Regio Castello di Saluzzo nel 1846, con un commento di Claudio Sarzotti

Fogli matricola carceri di: Pinerolo, Cuneo, Alba, Mondovì, Saluzzo, Asti, Casale, Pallanza, Oneglia, Genova

Il "Regolamento provvisorio della nuova casa di reclusione e di lavoro di Saluzzo" pubblicato dalla Stamperia Reale nel 1828

Il percorso del museo è diviso in tre macro sezioni: una dedicata al tema della relegazione e della reclusione per ragioni politiche o di appartenenza religiosa nel Piemonte moderno un'altra riguarda la storia del carcere in generale e presenta in 5 capitoli la storia del carcere moderno nel mondo occidentale (il